Dalle Stelle alle... (titolo provvisorio)
EDOARDO RASPELLI
L'UOMO CHE HA MANGIATO IN 10.000 RISTORANTI
Ha debuttato con una rubrica di stroncatura sui ristoranti chiamata “Il faccino nero“ e lui la faccia ce la mette eccome. Ci mette anche naso e palato, che ha assicurato per la bellezza di 500.000 euro.
VALERIO MASSIMO VISINTIN
L'UOMO MASCHERATO
Milanese di Milano, noto critico gastronomico, è l’uomo mascherato:
nessuno conosce il suo volto e così lui può girare, indisturbato, per i ristoranti in assoluto anonimato.
Una maschera per smascherare!

Anche adesso, a differenza di tutti gli altri critici, se mi capita di mangiare in un ristorante pessimo lo scrivo. In Italia c’è solo un altro come me. È Massimo Visintin, sulla cronaca di Milano del Corriere della Sera. Nessuno ha il coraggio di ammettere che un piatto non gli è piaciuto. Che vuole, il giornalismo italiano è tutto una marchetta. E non solo quello gastronomico. - Edoardo Raspelli -

Abbiamo avuto coraggio! Li abbiamo messi insieme e gli abbiamo chiesto di fare esattamente questo: giudicare e criticare, se necessario stroncare.
Ma gli abbiamo chiesto di farlo in un modo particolare:
IL FORMAT
CHI
Due critici gastronomici stimati e spietati
Uno dichiarato: EDOARDO RASPELLI
Uno in incognito: VALERIO VISINTIN
DOVE
In ogni puntata un ristorante stellato italiano diverso da visitare e mettere alla prova. Dal nord al sud dello stivale, isole comprese, nessuno verrà risparmiato.
COME
In ogni puntata i due critici gastronomici prenoteranno un tavolo ciascuno al ristorante prescelto. In due momenti diversi e con commensali diversi. Per quanto riguarda Edoardo Raspelli si potrebbe ipotizzare anche la presenza di ospiti famosi con cui intrattenersi a cena.
Raspelli sarà il critico atteso e riconoscibile, accompagnato dalle telecamere. Valerio Visintin, invece, arriverà a sorpresa e senza che nessuno sia a conoscenza della sua identità e professione. Per tutti lui sarà un cliente qualunque.
In momenti diversi e con modalità differenti i due critici metteranno alla prova camerieri, chef, gestori e proprietari del locale, testanone l’effettiva preparazione; oltre a valutare se il livello generale del ristorante sia o meno all’altezza delle stelle assegnate.
Ovviamente, la differenza di trattamento tra il critico palesato e quello celato verrà sottolineata, qualora ci fosse, e sarà punto centrale del format.
L’attenzione sarà rivolta a tutta la catena, dalla preparazione del cibo, al servizio, alle materie prime utilizzate, all’impiattamento, i vini, la preparazione del personale di sala. Tutto verrà messo sotto la lente d’ingrandimento dei due esperti che, però, potranno giocare due partite diverse: uno a carte scoperte, l’altro… con un piccolo inganno.
Quali ristoranti supereranno la prova sincerità?
SVOLGIMENTO
In un quartier generale, nascosto e segreto, Edoardo Raspelli e Valerio Visintin (mascherato) analizzeranno la cartina dei ristoranti stellati del paese, soffermandosi su quello prescelto.
Si daranno alcune informazioni di base sul locale, il tipo di cucina, la categoria assegnata, curiosità generali. Successivamente si deciderà come procedere:
chi dei due farà la prima visita?
Il critico in incognito o quello dichiarato?
In base alla decisione presa uno prima dell’altro prenoterà un tavolo e si recherà sul luogo per la prima “indagine”, riportando successivamente la propria esperienza al compagno che effettuerà la seconda visita.
Alla fine il confronto e il giudizio: queste stelle sono meritate?

VIDEO